Reiki

Cos’è Reiki?

Reiki è un antica tecnica di guarigione, riscoperta in Giappone nel XIX secolo da Mikao Usui, basata sul riequilibrio energetico.

La parola Rei-ki indica il fluire dell’energia dell’Universo attraverso le mani e porta al ricevente una sensazione di benessere a livello fisico ed emozionale.

Non è una religione né una filosofia, Reiki è semplicemente una tecnica di guarigione naturale.

Può essere d’integrazione alla medicina tradizionale, infatti recentemente questa tecnica è stata introdotta anche in alcuni ospedali italiani, oltre ad essere presente già da anni in ospedali di tutto il mondo.

Non ha effetti collaterali, induce invece ad un immediato stato di benessere, riduce lo stress oltre che velocizzare il processo di guarigione.


Dall’esperienza di altri paesi nel mondo, [il Reiki] è arrivato negli ospedali anche in Italia ed è stato sperimentato tra i pazienti oncologici in un primo studio pilota effettuato al Coes, il centro oncologico delle Molinette. Il risultato è a dir poco sorprendente: il 98 per cento delle persone trattate con il Reiki ha dichiarato di averne tratto un beneficio psicofisico.

La sensazione descritta è di un sensibile calo dell’ansia soppiantata da un effetto di rilassamento generale, accompagnato da una piacevole sensazione di calore e da un notevole migliora

mento dell’umore. In una piccola percentuale (il 10 per cento) i pazienti hanno dichiarato di aver avvertito anche una riduzione del dolore.

Tratto da “La Repubblica” del 2 febbraio 2007 nella cronaca di Torino


Quali benefici apporta un trattamento Reiki?

 

  • Profondo rilassamento;
  • Maggiore energia a livello psicofisico;
  • Ripristina il naturale stato di salute;
  • Purifica dalle tossine;
  • Benessere a livello fisico, mentale e spirituale.

In cosa consiste la seduta?

Sdraiati e rilassati!

L’operatore attraverso l’imposizione delle mani, lavora sui principali punti vitali i chakra e su zone che hanno principalmente bisogno, in quel momento.

No, non è magia! È semplicemente una tecnica di guarigione naturale!

Prenota la tua seduta Reiki con Sara!

Provare per credere!

Laureata in scienze Ambientali e Naturali all’Università di Siena, Sara è sempre stata un’amante della natura, della sua bellezza e di tutti i suoi meccanismi. Ed è per questo che all’età di 14 anni si avvicina al mondo olistico prendendo il primo livello di Reiki metodo Usui. Dopo anni di pratica, Sara decide di prendere anche il 2° livello Reiki, in associazione a Karuna Reiki, un ulteriore potenziamento ai trattamenti Reiki tradizionali, per poter utilizzare questa energia, l’energia dell’Universo, della natura, e trasmetterla a chi ne ha più bisogno. Questa disciplina permette al ricevente di ritrovare l’equilibrio con l’ambiente circostante, ma soprattutto con se stessi, è uno strumento utile per sanare mente, corpo e spirito. Sara si avvicina allo yoga dopo un momento difficile, aiutandola ad affrontare al meglio la vita di tutti i giorni. Nello yoga trova un’oasi di pace, ma allo stesso tempo un nuovo metodo per affrontare la vita di tutti i giorni, attraverso la disciplina e l’ascolto consapevole. Seguendo la sua insegnante Anna Maria Zullo, Sara intraprende il cammino dell’insegnamento dell’Ashtanga Vinyasa Yoga, diplomandosi allo C.S.E.N. uno stile dinamico ma che allo stesso tempo permette di guardarsi dentro attraverso i movimenti del corpo. Ha partecipato a training grandi Maestri di yoga con Manju Patthabi Jois (figlio di K. Patthabi Jois, del fondatore dell’Ashtanga yoga) a Firenze presso AyFi. Successivamente vola a Londra per frequentare il corso di Teacher Training con David Swenson, altra autorità di questo stile di yoga, allievo diretto di K. Pattabhi Jois . Ad integrazione dei suoi studi, Sara ha ottenuto la qualificazione in Ginnastica Posturale con Accademia italiana Fitness. Per Sara lo yoga è uno spazio sacro, un momento per se stessi, in cui il respiro è la parte fondamentale, ed associato al movimento permette di allenare la consapevolezza del proprio corpo, delle proprie emozioni, nel momento presente. Adesso insegna nell’associazione ASDC Anima Dinamica, il suo scopo è quello di dare benessere a tutti i suoi allievi attraverso la disciplina dell’Ashtanga Yoga, coinvolgendo persone di tutte le età, cercando di adattare le posizioni in base alle esigenze di tutti. Attualmente sta completando il corso di Guida Ambientale Escursionistica, infatti la sua idea è quella di unire le sue due passioni: lo Yoga all'escursionismo. Per Sara la natura e lo yoga sono strettamente connessi e possono essere due strumenti che possono portare benessere a corpo, mente e spirito.

Scrivi un tuo pensiero